...ANCHE SE CERCHERANNO DI FERMARCI.

Per raggiungere gli obiettivi statutari c’è un solo modo: riuscire a presentarsi alle elezioni politiche con la nostra lista civica nazionale “IO NON VOTO”, portando il relativo simbolo rosa nelle schede elettorali.

 

Si tratta di un’operazione molto difficile ma non impossibile. Sarà necessario un grandissimo impegno. Le attuali norme elettorali consentono la presenza di simboli solo se collegati a liste bloccate, ciascuna composta da un numero di candidati variabile a seconda dell'ampiezza delle circoscrizioni elettorali (es. Friuli 13 candidati, Emilia Romagna 45 candidati, Puglia 42 candidati, Basilicata 6 candidati etc.).

Per questo ci vorranno molte persone, donne e uomini, in tutta Italia, disponibili ad impegnarsi e/o candidarsi in tutte le circoscrizioni di Camera e Senato per consentire agli elettori di trovare il nostro simbolo sulle schede elettorali.

 

Ma, ancora prima, le liste di candidati, in ogni circoscrizione, dovranno essere sottoscritte da migliaia di cittadini le cui firme dovranno essere autenticate dai soggetti previsti dalla legge.

 

E’ il caso di ricordare, a tal proposito, che nelle precedenti tornate elettorali le norme sono state sempre gravemente calpestate e disattese, prima, durante e dopo le elezioni (firme false, liste civetta e quant’altro) senza che nessuno abbia potuto impedirlo. Ebbene, adesso, la nuova legge elettorale ha risolto il problema alla radice : i principali partiti SONO ESONERATI dalla raccolta delle firme !

 

Purtroppo, anche questo è un aspetto del sistema politico degenerato ! Nel 2006 e 2008 non ce l'abbiamo fatta per mancanza di tempo ma speriamo vivamente di riuscire ad esserci il 24-25 febbraio 2103.

Pin It

Sostienici

Siamo fuori dalla CASTA e, quindi, non abbiamo le risorse pubbliche per sostenere la campagna elettorale. Possiamo contare solo sui contributi volontari : aiutaci, come puoi, attraverso una donazione, anche simbolica, sul nostro conto online che è gestito in modo onesto e assolutamente trasparente.

Newsletter

Intervista al Prof. Mannheimer

Noi siamo la differenza

Su questo sito usiamo i cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.